seguici su.....

 

Perchè FalcoStatutoRegolamento News

 

Attivita 2016 Articoli pubblicati sul "Il Grillo"

 

Arte e Storia del Molise in un click di Alessandro Cimmino

Presidente

Antonino DESIATA

seguici su...

 

Non solo nostalgia

Giorno 12/08/2016

Giorno 13/08/2016

Giorno 14/08/2016

 

 

Decimo anniversario

 

La "Falconeria" a "Collemeluccio" di Teodorico LILLI

 

Il Presente è tuo

di Teodorico LILLI

Prefazione Alessio PAPA

presentazione Vito MARRA

 

 

Attività Svolte

Attività 2016

Attività 2015

Attività 2014

Attività 2013

Attività 2012

Attività 2011

Attività 2010

Attività 2009

Attività 2008

Attività 2007

 

Raccolta Foto

Escursioni

Manifestazioni

 

Articoli stampa

Anno 2016

Anno 2015

Anno 2014

Anno 2013

Anno 2012

Anno 2011

Anno 2010

Anno 2009

Anno 2008

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005

Anno 2004

Anno 2003

Anno 2002

Anno 2001

 

Consigli Medici

del Dott. Regolo Ricci

aggiornato al 30/08/2014

 

Poesie e Musiche

Video

 

Porta a Porta

Riciclo Carta

Riciclo Organico

Riciclo Vetro

Riciclo Plastica

Modello Novara

R.D. Termoli

Inceneritore si o no

 

Ambiente

www.ambiente.it

www.europa.eu

www.ecoage.it

www.reteambiente.it

www.ambientediritto.it

www.giuristiambientali.it

 

Molise Online

www.altromolise.it

www.primapaginamolise.it

www.informamolise.com

www.molisando.it

www.ilbenecomune.it

www.montidelmatese.it

 

Istituzioni

www.governo.it

www.minambiente.it

www.regione.molise.it

www.provincia.campobasso.it

www.provincia.isernia.it

www.comune.bojano.cb.it

 

 

TV Online

Tele Regione

TeleMolise

Molise24

Rai tre Molise

Tele Trigno Molise

Tele Isernia

 

Servizi

Mappe e Itinerari

Calcolo C.F.

Calcolo ICI

Che tempo fa?

Elenco Telefonico

www.carabinieri.it

www.poliziadistato.it

www.gdf.it

www.vigilfuoco.it

www.corpoforestale.it

www.esercito.difesa.it

www.arpamolise.it

www.molisealberi.com

www.apat.gov.it

www.concorsi.it 

Software gratuito

 

 

 

CONVEZIONI PER I SOCI 2015     Earth day 2016

Sezione VIDEO

Archivio Foto

  

Progetti scuola

Rifiuti 2016

Acqua

Ecos. Urbano

L'Europa in slide

Ecos. Urbano 2012

energie rinnovabili

Gioco "Earth"

Earth I parte

Earth II parte

Ecotest

 

Giochi per Bambini

 

 

Quotidiani

Locali Online

Il Quotidiano del Molise

Futuro Molise

Il Tempo

Primo Piano Molise

Il Giornale del Molise

Gazzetta del Molise

Il Sannio

 

Quotidiani

Nazionali

 

Il Giornale

Il Fatto Quotidiano

La Repubblica

Il Corriere della Sera

Libero

Il Mattino

Il Centro

Il Foglio

L'Unità

Avvenire

Il Resto del Carlino

Il Giorno

La Nazione

L'Osservatore Romano

La Gazzetta dello Sport

 Il Messaggero

Il Manifesto

Il Secolo XIX

Il Tempo

Il Sole 24 ore

La Stampa

Tutto Sport

 

 

Referendum "4 dicembre 2016"

"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"

Testo di legge Costituzionele - schede di lettura (clicca per scaricare)

Testo a fronte con la Costituzione vigente (clicca per scaricare)

Sintesi del contenuto della riforma Costituzionale (clicca per scaricare)

 

15 ANNI INSIEME

L’Associazione Falco opera sul territorio da 15 anni. Era la sera del 12 novembre 2001 e uno sparuto gruppo di cittadini decideva di far sentire la propria voce sulle problematiche ambientali che affliggevano la popolazione di Monteverde e di tutta l’area matesina: si trattava di don Michele Austro, primo Presidente del sodalizio, Alberto Carlucci, Antonino Desiata, Valeria Fracasso, Liberatore Natale, Biagio Perrella, Giovanna Perrella, Giovanni Perrella, Mario Perrella, Saverio Perrella, Paola Anna Romano e Pasquale Spina.

Durante tutti questi anni la Falco si è interessata di problematiche di carattere socio-ambientali e ha partecipato a innumerevoli manifestazioni organizzate per la tutela della salute pubblica, tra le quali quelle contro la costruzione della turbogas di Termoli, contro la costruzione di un digestore di rifiuti nella zona industriale di Campochiaro, contro la costruzione di un ossidoriduttore/gassificatore di rifiuti nella zona industriale di Vinchiaturo, contro la realizzazione di un sito di stoccaggio di eco-balle a Morcone e contro l’installazione di una centrale a biomasse a Campochiaro.

L’associazione si è da sempre prodigata nell’organizzare convegni e seminari per discutere argomenti cari all’associazione, quali i convegni “Eco-economia, ambiente e sviluppo sostenibile”, “Frutto della terra e lavoro dell’uomo”, “Rifiuti: risorsa economica?”, “Acqua: risorsaidrica rinnovabile”, “Laudato sì, Enciclica di Papa Francesco”, il convegno “Città e Cittadinanza” e il seminario “A lezione di sviluppo sostenibile” in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Macchiagodena in occasione delle settimane DESS (Decennale dello Sviluppo Sostenibile) patrocinate dall’UNESCO.

Nel corso degli anni, inoltre, la Falco si è sempre fatta carico di organizzare incontri istituzionali con amministratori regionali, provinciali e comunali al fine di  portare all’attenzione degli organi competenti problematiche e soluzioni di carattere socio-ambientale. L’associazione, ad esempio, ha promosso incontri per discutere sulle problematiche connesse all’utilizzo di rifiuti come combustibile nel processo industriale della Laterlite; da anni, inoltre, la Falco sollecita e continua a sollecitare l’ente provinciale a proseguire i lavori per il completamento della pista pedo-ciclabile che collega Bojano a Monteverde: attualmente il tratto che va da Bojano al bivio della SS17 è stato già realizzato, mentre la parte restante (che comprende anche una passerella pedo-ciclabile sul fiume Rio Bottone) dovrebbe essere realizzata a breve.

Ha richiesto di far parte dell’Osservatorio dei bisogni sociali del Comune di Bojano e della Consulta delle Associazioni.

L’impegno e l’attenzione della Falco alle diverse problematiche che interessano il nostro territorio sono testimoniati, dalla partecipazione alla Marcia della Pace “Campobasso - Sant’Elia a Pianisi”, dalla partecipazione alla trasmissione “Alle falde del Kilimangiaro”, dalla promozione delle raccolte firme in occasione del referendum “Acqua, bene pubblico” e della petizione relativa alla pulizia del fiume Rio Bottone, dalla presentazione del progetto “Cellula salva Vita”, dalla collaborazione con il gruppo “Giardino Storico di Padova” all’organizzazione del viaggio di studio in Abruzzo e Molise “Paesaggi e natura tra invenzione e tutela”, dalla realizzazione di un calendario inerente tematiche ambientali in collaborazione con la redazione de “Il Bene Comune”, all’organizzazione di varie giornate ecologiche al fine di bonificare alcune discariche abusive presenti sul territorio comunale. La Falco ha patrocinato la presentazione di alcuni libri quali “AltroMolise - Tre anni di inchieste, approfondimenti, notizie…” e “La Banda del Buco - Sanità molisana - Storia di un disastro annunciato” di Antonio Sorbo, “Una Comunità alla ricerca della sua ultima  dimora” di Alessio Papa, “Cuori allo specchio - Racconti per anime curiose di evolvere” di Manuela Forte e “Il presente è tuo - Pensieri e versi sull’ambiente e la fede” di Teodorico Lilli. L’associazione ha realizzato diversi progetti scolastici di educazione ambientale per le scuole primarie e secondarie, tra i quali “Rifiuti: il processo di smaltimento dei rifiuti, i rifiuti e l’inquinamento dell’acqua, del suolo e del sottosuolo”, “Acqua: non c’è vita senza acqua, l’inquinamento dell’acqua, consigli per un uso sostenibile ed ecologico dell’acqua”, “Ecosistema urbano: la vivibilità di paesi e città, la vivibilità delle provincie del Molise”, “Biodiversità: la specie in genere, l’importanza della biodiversità”, “Energie Rinnovabili: energia in generale, energie alternative” e “Alimentazione”.

Il 22 aprile di ogni anno la Falco organizza un evento dedicato ai ragazzi delle scuole primarie e secondarie in occasione dell’Earth Day (Giornata della Terra, istituita nel 1970); quest’anno, a conclusione del percorso ambientale “Energie Rinnovabili” attuato nelle classi quinte della scuola primaria di Bojano, Monteverde e Castellone, ha effettuato un’escursione presso la centrale idroelettrica Bivaro di Oratino con circa 100 alunni.

La dedizione dell’associazione nei confronti dei ragazzi si è concretizzata, inoltre, nella ideazione di giochi quali “Earth” (una sorta di ecoMonopoli), rivolto ai ragazzi dai 10 anni in su, un torneo è stato svolto quest’anno in occasione dell’Agosto Boianese, e “Okkio di Falco” (gioco simile al Memory), per i bambini più piccoli.

Numerosi sono stati i momenti di aggregazione organizzati periodicamente dalla Falco, quali le “gite sociali”, proposte per la riscoperta delle bellezze e delle ricchezze del nostro territorio (l’Abbazia di Castel San Vincenzo, i territori del Parco Nazionale d’Abruzzo di Scanno e Villetta Barrea, la riserva MaB di Montedimezzo, il castello di Gambatesa, l’Antica Fonderia Marinelli di Agnone, il castello Pignatelli di Monteroduni, il castello di Civitacampomarano, il castello di Venafro, la centrale idroelettrica di Presenzano, il teatro sannitico di Pietrabbondante, il meleto Melisa e la fabbrica D’Andrea di Castel del Giudice, la Domus Area e la filiera delle erbe officinali di Bagnoli del Trigno, le cascate di Borrello e il Parco della Flora Appenninica di Capracotta), e le “cene sociali”, organizzate allo scopo di ringraziare tutti i soci e simpatizzanti che sostengono da sempre le cause dell’associazione. Nell’anno in corso la Falco ha collaborato con altre associazioni locali per raccogliere fondi in favore  delle popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto e per accogliere i camminatori de “Le vie dell’Acqua”.

Nel mese in corso l’associazione ha avviato un percorso di educazione ambientale sui rifiuti presso le suole primarie dell’Istituto Comprensivo “Amatuzio- Pallotta” di Bojano, e precisamente saranno interessate le classi quinte di Bojano e le classi quarte e quinte di Monteverde, Castellone, Campochiaro, Colle d’Anchise, San Massimo e Spinete.

 

Ci auguriamo che nella vostra dichiarazione dei redditi, alla voce 5x1000, indicherete il codice fiscale della Falco (92055540709), questo ci permetterà di continuare l’attività della Falco.

 

 

Quest’anno anche l’Associazione Falco ha partecipato alla programmazione dell’Agosto Bojanese. Il sette agosto, infatti, ha organizzato una gara con l’Earth gioco di società  a cui hanno partecipato 30 ragazzi suddivisi in sei tavoli. Il gioco, brevettato dall'associazione nel 2008 si basa sul classico Monopoli.  La gara che ha visto un buona partecipazione anche di spettatori si è svolto con una prima fase eliminatoria, dalla quale si è classificato un vincitore per tavolo, ha avuto accesso alla finale vinta da Domenico Romano, secondo si è classificata Marro Lucia e terzo Giuffrè Mattia. Tutti sono stati premiati da una coppa consegnata dai rappresentanti dell’amministrazione comunale, Virgilio Spina, Angelo Arena e Lucia Amatuzio. In contemporanea si è svolto un altro gioco per i più piccoli che va sotto il nome di “Okkio di Falco”, anch’esso ideato dall’Associazione Falco. Con questi giochi e con i progetti sull’ambiente, portati presso le scuole, la “Falco” si propone di sensibilizzare i giovani ai problemi ecologici educandoli a percorsi di vita più rispettosi per il bene comune costituito dall’ecosistema.

 

 

Arte e Storia del Molise in un click

di Alessandro Cimmino

 

 

                                      

Marcia della Pace 2014

 

Verbale assemblea generale del 23/02/2014 (file)

 

Verbale nomina nuove cariche direttive del 21/03/2014 (file)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Seconda giornata ecologica 20/05/2013

Castellone di Bojano 

Prima giornata ecologica 05/05/2013

Castellone di Bojano 

 

 

 

 

 

Come contattarci

Fax

1786060605

Indirizzo postale

c/o Parrocchia S. Emidio, Monteverde di Bojano, Bojano 86021 (CB) - Italia

Posta elettronica

infotiscali@associazionefalco.it; PEC: associazionefalco@pec.it

 

inviare a infotiscali@associazionefalco.it un messaggio di posta elettronica contenente

domande o commenti su questo sito Web.
Copyright © 2012
Ultimo aggiornamento: 18-11-16